Archivi categoria: Stato e società

Il pretesto ecologico della disuguaglianza


La protesta esplosa in Francia per il caro-benzina interroga anche noi italiani che, tra l’altro, paghiamo per il carburante un prezzo ancora più amaro dei francesi. In Italia il velleitarismo della politica domina indisturbato su una società sfilacciata, senza nerbo. … Continua a leggere

Pubblicato in Internazionale, Stato e società | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Lo scopo del gioco


Gli oppositori della metrotranvia Cosenza-Rende-Unical, che sospirano di sollievo alla notizia del probabile blocco dei lavori, proprio non li capisco. Dicono “inutile, dannosa, antieconomica, obsoleta”. Ma si rendono conto, questi Soloni, delle ricadute di un’infrastruttura all’avanguardia per l’area urbana cosentina? … Continua a leggere

Pubblicato in Stato e società | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

È morto Marchionne, ma è sembrato Olivetti.


Una frase generalmente attribuita a Gianni Agnelli, l’Avvocato, è “Ciò che va bene per la Fiat, va bene per l’Italia”. Una volta poteva darsi. C’è stato un tempo in cui l’Occidente tutto, non solo l’Italia, si reggeva su un compromesso … Continua a leggere

Pubblicato in Stato e società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il re regna, ma non governa


Appunti sulla più grave crisi istituzionale dell’Italia repubblicana. Il diritto non è una scienza esatta, si trovano letture discordanti sulle prerogative del Capo dello Stato in tutte le scuole; non fermiamoci a quella, magari la prima, che più s’intona con il … Continua a leggere

Pubblicato in Stato e società | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Viva l’ignoranza!


Cari Testimoni di Geova, ieri sono stato un po’ sommario, lo ammetto. Voi siete “studenti biblici”, io un ignorante. Sono il cafone di Miseria e nobiltà: “Alla sera me ne vaco allu tabareno e me ne esco quando chiode”; queste … Continua a leggere

Pubblicato in Culture, Diari, Stato e società | Lascia un commento

Lo sproloquio di Buffon e l’incultura juventina


Quante volte, di fronte ad un episodio dubbio, l’arbitro ha fischiato a favore della Juventus? Quante volte ha decretato “l’uscita di scena” di una squadra che aveva giocato meglio, che non avrebbe meritato di perdere, anzi? Quante volte abbiamo sentito … Continua a leggere

Pubblicato in Culture, Sport, Stato e società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Non è colpa di Rosato


Ai candidati calabresi che si sentono scippati dal Rosatellum. È una pessima legge, d’accordo; ma non perché vi abbia penalizzato nella corsa a Montecitorio o Palazzo Madama. Prima di candidarvi, studiate. Se non sapete leggere, fatevi aiutare da uno che … Continua a leggere

Pubblicato in Stato e società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento